Protezione da ransomware con backup immutabili

Gli attacchi ransomware sono sempre più sofisticati, hanno la capacità di controllare le credenziali dell'account cloud, eliminare backup e archiviazione cloud e poi crittografare tutto e richiedere un riscatto. È fondamentale costruire difese contro questi attacchi in aumento. Le PMI e le grandi aziende necessitano di una destinazione di backup che consenta loro di bloccare i backup per un periodo di tempo stabilito.

Molti dei principali provider di servizi cloud ora supportano il blocco degli oggetti, noto anche come archiviazione WORM (Write-Once-Read-Many) o archiviazione immutabile. Gli utenti possono contrassegnare gli oggetti come bloccati per un periodo di tempo designato, impedendo che vengano eliminati o alterati da qualsiasi utente.

Retrospect Backup 18 si integra perfettamente con questa nuova funzione di blocco degli oggetti per creare backup immutabili. Gli utenti possono impostare un periodo di conservazione per i backup archiviati su piattaforme cloud di supporto. Durante questo periodo di conservazione immutabile, i backup non possono essere eliminati da nessun utente, anche se un ransomware o un malintenzionato acquisisce le credenziali di root.

Immutable backup window3

La potente pianificazione basata sulla policy di Retrospect Backup 18, consente di prevedere quando i backup termineranno la politica di conservazione e proteggeranno i file che non verranno più conservati, assicurando che le aziende dispongano sempre di backup temporizzati da ripristinare all'interno della finestra del periodo di conservazione immutabile.

Guide passo passo

Inizia a proteggere i tuoi backup con il tuo provider cloud preferito.


Cosa c'è di Nuovo in Retrospect – Retrospect Backup 18 + Retrospect Virtual 2021 = Protezione da ransomware  
Nuovo

Protezione dei dati in ogni ambiente.

Individuale

Azienda